La crescita delle grandi società tecnologiche USA è inarrestabile e anche nel 2019 si registrano crescite costanti e consistenti ad eccezione di Apple che registra un segno meno rispetto al 2018.

Il fatturato delle cinque principali società (Amazon, Apple, Google, Microsoft e Facebook) hanno registrato un fatturato complessivo di 900 miliardi di dollari e il 2020 rappresenterà l’anno del superamento della soglia dei mille miliari (“trillion” in lingua inglese).

Anche la redditività è significativa e si attesta nel 17,67% medio per un valore di 158 miliardi. Valori importanti che consentiranno loro di crescere ulteriormente con una capacità di investimento impressionante.

E’ proprio l’eccessiva dimensione che stanno assumendo queste società il pericolo che rappresentano e se la comunità internazionale non troverà modo di porre dei limiti le conseguenze potrebbero essere nefaste.